Eventi : LA VIA DEL SALE - GARA DI MTB e EBIKE

LA VIA DEL SALE - GARA DI MTB e EBIKE

22 e 23 GIUGNO 2019
LIMONE - VIA DEL SALE 2019

cartina_2018_2
Prezzo
Prodotto disponibile da: 2019-06-22




Descrizione

LA VIA DEL SALE - GARA DI MTB e EBIKE 

22-23 GIUGNO 2019

Le iscrizioni all’Edizione 2019 della Via del Sale - Gara di MTB e EBIKE sono aperte!

PREZZI: 

  • E-bike Marathon: € 25,00 fino al 31 dicembre 2018, € 30,00 fino al 30 aprile 2019, € 35,00 fino al 21 giugno 2019, € 40,00 il 22-23 giugno 2019.

  • Granfondo 48 km: € 25,00 fino al 31 dicembre 2018, € 30,00  fino 30 aprile,  € 35,00 fino al 21 giugno,  € 40,00 il 22 e 23 giugno.

  • Mediofondo 30Km: € 25,00 fino al 30 aprile, € 30,00 dal 1 maggio al 21 giugno,  € 35,00 il 22-23 giugno.

  • Cicloturistica & E-Bike Randonnée: € 25,00 fino al 30 aprile, € 30,00 dal 1 maggio al 21 giugno,  € 35,00 il 22-23 giugno.

Le iscrizioni saranno accettate a discrezione del comitato organizzatore e chiuse inderogabilmente il giorno 23 giugno 2019 alle ore 8,30.

PERCORSI:

  • GRANFONDO E GRANFONDO E-BIKE - 48 KM

    Altitudine max 2.246m slm, quota di partenza 1.031m slm, ascesa accumulata 2195 m circa, lunghezza 48 Km.

PARTENZA ORE 9,00 DA PIAZZA SAN SEBASTIANO

Partenza dalla piazza del munucipio, giunti alla rotonda si svolta a dx , passata la ferrovia si risale per asfalto lungo il fiume e attraverso Via Almellina si percorre l’anello lungo del Maneggio. Passato il ponte sul fiume svolta a sx sino ai casali Brik da dove ha inizio lo sterrato. Si percorre la strada sino alla cima e nei pressi della sbarra si sale con alcuni tornantini nel piano che termina alle Maire Valletta. Nelle vicinanze della casa imboccare il sentiero a dx che con la salita nel ripido bosco ci porta al Pian del sole , breve discesa su sterrato facile sino alla partenza della seggiovia Pian del Sole per proseguire sul piano che porta all’arrivo della Seggiovia del Sole. Da qui si sale verso i ripetitori e ci si immette all’interno di un suggestivo bosco per percorrere uno spettacolare single track. ( Si raccomanda cautela con terreno bagnato ). A metà del bosco svolta a sinistra per immettersi sulla strada sterrata della Grogia, direzione regione Panice, poi a sinistra, Chiesetta San Pancrazio e dopo aver attraversato un lungo prato si affianca la galleria del colle di Tenda e la si supera sul lato sinistro, salendo ancora fino a raggiungere la fine della pista Cabanaira e i tornanti asfaltati del Colle di Tenda. Si prosegue su asfalto per alcuni tornanti e poi si devia per Chalet Morel dove inizia un magnifico single Track su Limonetto, quindi si imbocca la Strada Romana fino a raggiungere il Colle di Tenda; al ristoro si continua in direzione Forte Giaura, ritorno su Forte Pernante, Forte Centrale, per proseguire in direzione del Forte Tabourda (1980mt), su una strada bianca che consente una vista incredibile sulla Valle Roja. Poco prima del Forte si svolta a sinistra per un fantastico single track a zig zag senza grandi pendenze che conduce al Becco Rosso, situato a 2240mt.; spettacolare il panorama, da qui si scende verso il Colletto Campanin. Inizia a questo punto la fantastica discesa di 12 km che dividiamo per le sue caratteristiche in tre parti . La prima parte sino a Capanna Nicolin veloce ma insidiosa, a causa delle pietre sul tracciato, la seconda parte fino al Lago Terrasole un impegnativo single track, non per le pendenze, ma per il tipo di terreno, e la terza parte adrenalina pura attraverso il bosco dei ripetitori già fatto in partenza, dopodichè si torna su Limone percorrendo un sentiero sopra i campi sportivi e a monte della ferrovia, per catapultarsi sul traguardo. ATTENZIONE CURVA PERICOLOSA NEGLI ULTIMI 100 METRI PRIMA DELLA VOLATA!!

  • MEDIOFONDO - 30 KM

    Quota di partenza 1.393m slm, ascesa accumulata 1.100m, lunghezza 30Km.

PARTENZA ORE 11 DA QUOTA 1400

Si parte da Quota 1400 e si percorre la strada asfaltata per alcuni tornanti e poi si devia per Chalet Morel dove si scende sulla pista per raggiungere la Strada Romana in prossimità dello Chalet Arrucador, quindi si imbocca la Strada Romana fino a raggiungere il Colle di Tenda, Al Ristoro si continua in direzione Forte Giaura, ritorno su Forte Pernante, Forte Centrale, si prosegue in direzione del Forte Tabourda (1980mt), su una strada bianca che consente una vista incredibile sulla Valle Roja. Poco prima del Forte si svolta a sinistra per un fantastico single track a zig zag senza grandi pendenze che conduce al Becco Rosso (ristoro idrico), situato a 2240mt.; spettacolare il panorama, da cui si scende verso il Colletto Campanin. Inizia a questo punto la fantastica discesa di 12 km che dividiamo per le sue caratteristiche in tre parti. La prima parte sino a Capanna Nicolin veloce ma insidiosa, a causa delle pietre sul tracciato, la seconda parte fino al Lago Terrasole un impegnativo single track, non per le pendenze, ma per il tipo di terreno, e la terza parte adrenalina pura attraverso il bosco dei ripetitori già fatto in partenza, dopodichè si torna su Limone percorrendo un sentiero sopra i campi sportivi e a monte della ferrovia, per catapultarsi sul traguardo. ATTENZIONE CURVA PERICOLOSA NEGLI ULTIMI 100 METRI PRIMA DELLA VOLATA!!

  • CICLOTURISTICA & E-BIKE RANDONNéE - 27 KM

PARTENZA ORE 11:15 DA QUOTA 1400

Si parte Quota 1400 e si percorre la bellissima strada che in circa 7 chilometri ci porta fino al Forte Centrale. Nonostante il dislivello, la strada è resa agevole dai numerosi tornanti. Arrivati al Ristoro del Colle di Tenda,si transita nel Forte Centrale, si sfiora il Forte Taburda (1980mt), percorrendo una strada bianca che consente una vista incredibile sulla Valle Roja. Poco prima del Forte si svolta a sinistra per un fantastico single track a zig zag senza grandi pendenze che conduce al Becco Rosso (ristoro idrico), situato a 2240mt.; spettacolare il panorama, da cui si scende verso il Colletto Campanin. Inizia a questo punto la fantastica discesa di 12 km che dividiamo per le sue caratteristiche in tre parti. La prima parte sino a Capanna Nicolin veloce ma insidiosa, a causa delle pietre sul tracciato, la seconda parte fino al Lago Terrasole un impegnativo single track, non per le pendenze, ma per il tipo di terreno, e la terza parte adrenalina pura attraverso il bosco dei ripetitori già fatto in partenza, dopodichè si torna su Limone percorrendo un sentiero sopra i campi sportivi e a monte della ferrovia, per catapultarsi sul traguardo. I cicloturisti dovranno presentare il certificato medico sportivo per ciclismo non agonistico (in mancanza è sufficiente il certificato di sana e robusta costituzione rilasciato dal medico di base). I concorrenti dovranno recarsi alla partenza di “Limone 1400” con i propri mezzi; è previsto un servizio navetta per tornare al parcheggio e riprendere il proprio mezzo. Tutto il percorso sarà perfettamente indicato con apposita segnaletica.

L’organizzazione si riserva , nel caso di forza maggiore , di modificare il tracciato in qualunque momento. In particolare, a causa di maltempo, frane o altri eventi il percorso potrà essere accorciato.

L’intero percorso è segnalato con frecce e presidiato da volontari, si declina ogni responsabilità in caso di errore da parte dei biker, i quali se gareggeranno su un percorso errato saranno squalificati, dovranno togliere il numero di gara e non potranno tagliare il traguardo.
Per tutti i percorsi saranno attivi i seguenti cancelli: Bivio sbarra Tabourda ore 12,30, Valmorina (dove inizia l’allungamento per la Marathon ed il ritorno verso Limone su strada militare per gli altri percorsi) ore 13,30; i concorrenti che non transitassero in tempo saranno squalificati e fuori gara.

PER ULTERIORI INFORMAZIONIhttp://www.laviadelsale.com/ oppure contattaci tramite mail info@cuneoalps.it o al numero telefonico +39 0171.696206.